projectduepuntozero

Descrizione immagine

ama | urban project

area mercatale | andria | 2010 | concorso di progettazione / gara di appalto | partecipazione


L'iniziativa di realizzare un’area mercatale in prossimità di via Biscegle risulta idonea, da un lato, a migliorare l'offerta commerciale per i residenti e, dall'altro, ad aumentare l'animazione dell'ambito urbano del quartiere limitrofo, con ricadute positive sulla rete commerciale in sede fissa, anche in considerazione che l’area mercatale costituisce uno strumento di abbattimento dei prezzi particolarmente utile nell'attuale situazione di congiuntura economica internazionale.

Il progetto vuole costituirsi come un sostegno concreto per la popolazione anziana e per i cittadini con limitate possibilità di spostamento, ed un importante mezzo di integrazione, dialogo e socializzazione tra le persone. 

La nuova area mercatale e l’area polifunzionale adiacente sono la somma di numerosi intenti diversi: si tratta infatti di un complesso urbano costituito da spazi differenti per dimensioni e destinazione, che trasformerà in misura significativa il quartiere periferico della città.

Il perno su cui è incentrato il progetto è la definizione di nuovi vuoti urbani capaci di mettere in comunicazione e correlare fra loro il volume direzionale comprensivo di uffici amministrativi, servizi destinati alla polizia municipale, servizi sanitari e un cinema/teatro,  le funzioni di mercato e parcheggio e un parco urbano che unisce il tutto. Quest’ultimo infatti è il leitmotiv di tutta l’idea: una parco urbano, un nuovo polmone che regolamenti il verde attualmente presente sull’area agricola identificata nel quale inglobare quasi in maniera secondaria le funzioni richieste.

Proponiamo uno spazio aperto con un disegno del verde capace di guidare i passi di coloro che vorranno visitare e vivere questo spazio in maniera differente e in momenti diversi. Infatti la conformazione dello spazio e le funzioni che si è scelto di inglobare in esso permetteranno un utilizzo dell’area durante l’intero arco della giornata e senza cali di affluenza stagionali.  Al fine di instaurare in fase progettuale una corretta relazione tra l’area urbanizzata adiacente ed il nuovo mercato,  si è proposto un ampliamento della quadratura ed una nuova configurazione spaziale delle aree identificate senza però stravolgerne l’assetto urbano e i flussi.  

Tale relazione nasce sopratuto in funzione della previsione di una nuova Stazione ferroviaria posta nella parte centrale dell’area che dovrebbe in tal modo fungere quasi da perno dell’intero sistema.


 



Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine