projectduepuntozero

Descrizione immagine

landmark | urban project

antenna delle telecomunicazioni | salerno | 2015 | concorso internazionale di architettura | menzione d'onore


Il progetto proposto prevede la realizzazione di una antenna per telecomunicazioni integrata ed il totale ridisegno del parco pubblico del Colle Bellaria, tali interventi sono stati concepiti come aspetti di un unico  intervento e non come azioni architettoniche distinte. Dal punto di  vista compositivo il segno/landmark dell'antenna è stato interpretato come un oggetto architettonico "spuntato" dal colle come un gigantesco sperone di roccia e nella sua parte basamentale conserva una traccia di tale dinamica leggibile nelle falde inclinate (coperture frangisole della piazza) del terreno. Sfruttando tale dinamica compositiva si è scelto di sfruttare l'artificiale increspatura del suolo compiazza aperta al pubblico dotata di servizi: caffetteria, saletta per conferenze, galleria espositiva, bookshop, internetpoint, locali tecnici e piazza coperta; da questa piazza si dipartono a raggiera,  attraverso  l varie crepe dell'increspatura, una serie di belvedere che collegano visivamente il parco e la città con l'area sommitale del colle. Tutto lo spazio della piazza ai piedi dell'antenna ha com fulcro,  grazie all veduta di pregio,  l'affacci verso  i mare ovver il "belvedere alto" che è occupato al piano inferiore dalla terrazza scoperta della caffetteria, negli spazi ipogei verso l'interno sono situate tutte le funzioni sopraelencate, queste risultanoa ccessibili sia dalle rampe perimetrali sia da una scala centrale; lo spazio aperto della piazza è invece libero, arredato consedute e protetto dalle falde inclinate frangisole. Alla quota del piano interrato, ovvero 4m al di sotto della sommità della collina, è situato "l'attacco a terra"della torre per telecomunicazioni, tale soluzione fornisce luce ai locali ipogei e caratterizza la struttura con una enfatizzazione dell'elemento architettonico  emergente dal suolo. La  struttur vertical risulta integralmente rivestita da lastre in teflon bianco inclinate lungo il fustocentrale e disposte su due livelli con giacitura inversa. Da uno sei tagli tra le falde della piazza, quello verso monte, si origina isentierche raccorda la piazza al parco attrezzato, tale sentiero risulta circolare e continuo, lung il suo sviluppo si articolano  le different funzioni del progetto Com rappresentat in planimetria, sul crinal NE del colle sono ubicate si l'area  ludica per bambini, si l'area terrazzatae gradonata per picnidotata di sedute, tavoli e barbecue per l'utenza; le due funzioni sono state considerate complementarie quindi poste in vicinanza, inoltre data anche la prossimità della strada pubblica e dell'abitato si è deciso di caratterizzare le aree in oggetto con la posizione di più facile accessibilità da parte degli abitanti del quartiere. Il crinale SW del colle , ovvero il versante con le migliori caratteristiche paesaggistiche, è percorso da un sentiero che dalla terrazza della caffetteria, il belvedeealto, giunge fino al belvedere basso per poi ricongiungersi all'anello pedonal generale;  tra i due belvedere è stat recuperata ed  attrezzat l'area  attualmente occupata dall'edificicomunale dal parcheggio. In questo lotto è stato previsto in primo luogo il recupero dell'edificio con la sua rifunzionalizzazione, destinandolo ad ospitare gli uffici ed i locali per la gestione del parco; l'

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine